• +39 0543 983543
  • info@bellini-infissi.it

    Storia

    20151111 084615M FM

    La ditta Bellini nasceva oltre centocinquanta anni fa a Santa Sofia (FC), allora in provincia di Firenze, ed era costituita da un’officina di fabbro ferraio in cui, più che altro, si assottigliavano le zappe ottuse dalle zolle, si fasciavano i vomeri degli aratri di legno, si fabbricavano serrature, chiavi e ferramenta per gli infissi delle porte e delle finestre.

    Era una lavorazione artigiana al cento per cento. Qualcuno della famiglia si dedicò anche ai lavori ‘fini’ per le famiglie della nobiltà terriera del luogo costruendo lampadari, cancellate, ringhiere.
    Fu nel gennaio del 1968 che dalla vecchia bottega artigiana di Via Croce, Aulo e Gianfranco si trasferirono nella sede in Via Nefetti, con macchinari moderni per la lavorazione di profilati e stampaggio lamiere, sviluppando in particolare la produzione di serramenti metallici.

    Nel corso di una manifestazione svoltasi all’EUR di Roma nel Settembre del 1975 venne assegnato alla Ditta Bellini l’ambito trofeo della O.C.C.E. (Organo Consultivo Comunità Europea) inteso a premiare quelle aziende che, a livello Europeo, si distinsero nella operosità imprenditoriale, nella serietà commerciale, nella qualità dei prodotti e dei servizi, nonché per le relazioni umane e sociali.

    Nei 25 anni successivi, l’attività dei serramenti si sviluppa di pari passo a quella della carpenteria metallica e della costruzioni di supporti per la segnaletica stradale.
    E’ da metà degli anni ‘80 fino alla metà del primo decennio degli anni duemila che l’azienda Bellini, potendo contare su delle maestranze giovani e preparate, grazie all’aumento di richieste nel settore edile delle ristrutturazioni nei centri storici, realizza opere importanti per le quali riceve numerosi apprezzamenti e riconoscimenti.
    In particolare è nella ristrutturazione di edifici d’interesse storico monumentale dove la ditta Bellini riesce ad offrire prodotti di qualità  abbinati ad un servizio di progettazione, installazione e manutenzione unici per quella tipologia d’intervento.

    Negli ultimi anni, da quando la Bellini si era unita a Cisaf in seno al Gruppo Vis, l’attività dei serramenti, pur continuando ad essere esercitata, è stata sacrificata ed il reparto è stato spesso utilizzato nella realizzazione di prodotti per l’arredo urbano e la sicurezza del traffico, settore trainante del Gruppo.

    Con la costituzione di Bellini Infissi, può dirsi proseguita, in forma di re-start up, una vicenda aziendale che ha lontane origini, alle quali – in un certo modo – si intende ritornare, dopo alterne vicende che hanno visto coinvolte le imprese del Gruppo Vis.

    La nuova proprietà, forte di un’importante tradizione imprenditoriale, con il coinvolgimento dei dipendenti storici, intende riprendere con entusiasmo e vigore l’attività relativa ai serramenti e alle carpenterie metalliche.